Salta la navigazione e vai direttamente ai contenuti Vai al menu principale Vai al menu secondario

Dove ti trovi: Home > Cooperativa > Modello di prevenzione dei rischi ex D. Lgs. 231/2001

Modello di prevenzione dei rischi ex D. Lgs. 231/2001

Il DECRETO

Il Decreto Legislativo 8 giugno 2001 n. 231 è una norma che disciplina la materia della Responsabilità amministrativa delle persone giuridiche, come ad esempio la Nostra società cooperativa, e introduce la Responsabilità Amministrativa degli enti a seguito di determinati fatti-reati compiuti nell’interesse o a vantaggio degli enti stessi.

Prima del D.Lgs.231/01 la responsabilità penale era personale (necessità di individuare una persona fisica cui applicare la sanzione); con il D.Lgs 231/01 la responsabilità amministrativa è diretta degli enti per reati posti in essere o a vantaggio degli stessi,  introduzione di forme di controllo e di responsabilizzazione anche penalistica dei soggetti collettivi.

L’Ente (Società) è responsabile per i reati commessi da: persone che rivestono funzioni di rappresentanza, di amministrazione o di direzione della Società, o da loro sottoposti.

La Responsabilità in sede penale della Società va ad aggiungersi a quella della persona fisica che ha commesso il reato.

La Responsabilità coinvolge il Patrimonio della Società e dunque gli interessi economici dei Soci.

  

La società non risponde se prova che:

 

- L’Organo dirigente cioè il Consiglio di Amministrazione ha adottato e attuato un adeguato Modello di Organizzazione, gestione e controllo per prevenire i Reati;

 

-  Il Consiglio di amministrazione ha introdotto un Organo di Vigilanza (cosiddetto OdV) con il compito di vigilare sul funzionamento ed osservanza del Modello.

 

 

ORGANISMO DI VIGILANZA

A seguito dell'adozione da parte del Consiglio di Amministrazione del Modello di Organizzazione, Gestione e controllo (MOG) ai sensi del  D.Lgs 231/2001 per la prevenzione della responsabilità degli enti, e dell'art. 6 del medesimo decreto, è stato inoltre nominato l'Organismo di Vigilanza.

 In tale ambito il Modello Organizzativo prevede la possibilità che tutti coloro che vengano a conoscenza di informazioni relative alla commissione di reati o di fatti e/o comportamenti non conformi alle regole di condotta definite dalla Cooperativa Sociale CIDAS, ai sensi del D.Lgs. 231/2001, possano effettuare segnalazioni spontanee all'Organismo di Vigilanza, preferibilmente utilizzando l'indirizzo di posta elettronica dell'Organismo: odv@cidas.coop .  

 

(Si precisa che al suindicato indirizzo dovranno essere inviate soltanto segnalazioni concernenti sospette violazioni del Modello Organizzativo della Cooperativa debitamente circostanziate e che a tali segnalazioni verranno trattate con la dovuta riservatezza. Qualunque altro invio effettuato tramite tale indirizzo, es. invio curricula, non sarà preso in considerazione. Si prega pertanto per tutte le comunicazioni di carattere generale di fare riferimento all'indirizzo mail della segreteria: ufficio.segreteria@cidas.coop).



CIDAS

COOPERATIVA INSERIMENTO DISABILI ASSISTENZA SOLIDARIETÀ

SOC. COOPERATIVA a R.L. – SOCIALE O.N.L.U.S.
Sede Legale: VIA V. BERTONI, 19 – 44034 COPPARO (FE)

Codice fiscale 00463980383 Partita IVA 00463980383
TEL. 0532.861597 – FAX 0532.862403
e-mail: ufficio.segreteria@cidas.coop
Posta elettronica certificata: cidas@pec.it

Powered with Priscilla CMS by PJ | design and development - Design XHTML/CSS by petraplatz - Accesso redazione - Privacy e cookie policy